Print Friendly, PDF & Email

IL COMITATO DEI GENITORI: ruolo e funzioni

(a cura del Comitato dei Genitori del Liceo Sabin)

Il Comitato dei Genitori è un’associazione di fatto, e si propone come soggetto di comunicazione e dibattito tra tutte le componenti della scuola (Dirigente Scolastico, docenti, studenti, personale ATA e genitori), nel rispetto delle singole prerogative, e come interlocutore con la realtà esterna alla Scuola stessa.
Il Comitato intende facilitare il rapporto tra dette componenti, collaborare per il miglioramento del percorso scolastico degli studenti e promuovere il processoevolutivo della Scuola.
Esso, svolge, in particolare, una funzione di collegamento tra i rappresentanti di classe e di raccordo tra questi ultimi e gli eletti nel consiglio di istituto in ordine ai problemi emergenti nelle classi.
Il Comitato non persegue fini di lucro, ha struttura democratica ed è un organo indipendente da ogni organizzazione partitica, movimento politico, confessione religiosa.
Agisce nel rispetto dei principi e valori sanciti dalla Costituzione Italiana ed è basato sulla sussidiarietà, sulla solidarietà e sulla partecipazione attiva, perseguendo finalità di carattere sociale, civile e culturale.
Pertanto tutte le cariche del Comitato sono gratuite, e gratuite sono le prestazioni degli aderenti. Le attività del Comitato si basano sulla volontà dei Genitori di riunirsi e di collaborare con la Scuola al fine di raggiungere obiettivi comuni.

Il Comitato si prefigge inoltre il compito di:

  • Favorire la divulgazione e la discussione del Piano di Offerta Formativa (POF)
  • Promuovere e mantenere rapporti di collaborazione con il territorio
  • Promuovere iniziative volte ad aumentare e/o migliorare l’offerta dei servizi
  • Collaborare con impegno alla soluzione dei problemi di integrazione, dispersione, disagio e svantaggio scolastico facendosi portavoce dei genitori che segnalino problemi particolari e  formulando eventuali richieste o proposte da sottoporre al Consiglio d’Istituto
  • Contribuire al miglioramento della qualità della vita all’interno della istituzione scolastica, promuovendo iniziative e progetti che favoriscano la qualità dell’ambiente e del “clima” della scuola, l’educazione alla legalità e la cultura del dialogo tra tutte le suddette componenti
  • Promuovere la raccolta fondi per finanziare specifiche attività proposte sia dai docenti della scuola che dai genitori del Comitato stesso nelle forme esposte
  • Formulare proposte al Consiglio d’Istituto in merito a: Educazione alla salute, educazione stradale, educazione ambientale, educazione interculturale
  • Organizzare conferenze, incontri ed iniziative di formazione per e tra i genitori
  • Analizzare problemi di natura logistica (spazi, trasporti, arredo urbano etc.) e generale, costituendo, se necessario, anche Gruppi di Lavoro in collaborazione con il Dirigente Scolastico ed i Docenti e promuovendo iniziative e/o proposte su argomenti importanti quali la sicurezza, la salute, l’ambiente, il lavoro etc. da sottoporre al Consiglio di Istituto, tramite i rappresentanti dei genitori
  • Ricercare, integrare e mantenere rapporti con i comitati genitori di altre scuole e con enti e/o organismi istituzionali.

 

PERCHÈ È NATO IL COMITATO DEI GENITORI DEL LICEO SABIN

  Il Direttivo del Comitato