Conferenza del Club delle Scienze: Elisa Ercolessi ”La seconda rivoluzione della Fisica Quantistica” 14/02/2020 ore 14.30

Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito degli incontri del Club delle Scienze dell’anno scolastico 2019/2020

Venerdì 14 febbraio 2020 alle 14,30 in aula magna

si terrà la conferenza della prof.ssa Elisa Ercolessi (Dip. di Fisica e Astronomia dell’Università degli Studi di Bologna)

La seconda rivoluzione della Fisica Quantistica

Abstract: La Fisica Quantistica, che ha oramai cento anni di vita, ha portato a una vera rivoluzione nell’ambito delle scienze, cambiando la nostra visione del mondo. Ha influenzato tutte le teorie del XX secolo, dalla fisica dei quarks alla cosmologia attraverso tutte le scale, e invaso la nostra vita quotidiana con apparati il cui funzionamento si basa sulle sue leggi. Fatto eccezionale per una teoria scientifica, la sua descrizione dei fenomeni fisici non è mai stata contraddetta. In questo inizio del XXI secolo stiamo assistendo a una seconda rivoluzione: la nostra conoscenza della fisica quantistica e le abilità che abbiamo sviluppato per manipolare gli oggetti quantistici hanno aperto la strada a profonde trasformazioni nella ricerca di base e a strabilianti applicazioni, che cominciano ad essere disponibili sul mercato e ben presto influenzeranno tutta la società.

Tuttavia, la Fisica Quantistica è stata introdotta nei programmi ministeriali del liceo solo negli ultimissimi anni e nell’immaginario resta ancora avvolta da un “alone di mistero”, poiché si scontra con la nostra intuizione sviluppata nello studio degli oggetti classici. In questa lezione, verranno introdotte -da un punto di vista concettuale e con molte poche formule- le leggi fondamentali della fisica quantistica che permettono di interpretare il comportamento radicalmente nuovo degli oggetti quantistici, i quali possono trovarsi in stati diversi nello stesso tempo (principio di sovrapposizione) ed essere mutuamente correlati anche senza nessuna interazione diretta tra essi (entanglement).Si vedrà come lo studio e la comprensione delle nuovissime applicazioni tecnologiche che sfruttano tali proprietà, quali la crittografia e la computazione quantistica, possono offrire -anche da un punto di vista didattico- strumenti e chiavi di lettura che permettono di affrontare e impadronirci delle leggi della fisica quantistica con maggiore chiarezza e concretezza.

La conferenza è rivolta a tutti gli insegnanti e agli studenti di tutte le classi.